News

Uneder 14: una bella Officina non basta!

Campionato Under 14 Silver - Girone C

Sabato 9 Marzo 2019 - Calcara (BO)

Officina del Movimento- Castelfranco Emilia: 65-77

Parziali (17-27, 38-42, 57-57, 65-77)

 

O.D.M: La Duca 22, Samoggia 5, Fabbri 4, Morotti (C) 6, Colangeli 4, Genevini 12, Calzolari 12, Dolci, Errani, Lanzarini, Natilli. Coach: Ansaloni

Castelfranco: Roversi 29, Palmieri 8, Popoli 8, Bologna (C) 13, Passuti 11, Torresini 4, Bianconi 2, Castrogiovanni 2, Garuti, Romagnoli, Balboni. Coach: Raimondi

 

La partita inizia con l’Officina del Movimento vogliosa di vincere la partita e divertirtisi con gli amici di Castello.

I bianco verdi partono con una grande difesa che limita la squadra avversaria nell’andare a canestro e un attacco fluido che con un grande giro-palla permette di andare a segnare con molti facili appoggi. Nella seconda parte del quarto gli ospiti fanno valere i centimetri e provano ad allungare nonostante tutto l'impegno messo dai bianco-verdi e si finisce con un parziale di +10 per Castello.

Il secondo quarto parte con ancora più intensità da parte dell’Officina, intensità che permette di recuperare un sacco di palloni in difesa e di realizzare canestri con molta facilità. Piano piano si recuperano punti finendo così il quarto con l'Officina del movimento a solo -4 punti da Castelfranco.

 

Nel terzo quarto dopo una chiacchierata negli spogliatoi, i ragazzi tengono botta fisicamente agli avversari e riescono e mettono la freccia per il momentaneo vantaggio. I cugini bianco verdi di Castelfranco non ci stanno e rimangono aggrappati all’incontro con uno straripante Roversi. Il quarto si conclude in perfetta parità sul 57 pari.

Il 4° quarto inizia con subito una intensità molto alta da parte delle due squadre ma con il passare dei minuti l'Officina, complici qualche conclusione sbagliata e qualche rimbalzo di troppo concesso agli avversari non riesce più a stare al passo degli avversari. A metà del quarto viene scavato il solco definitivo che l’OdM non riesce più a colmare. Sconfitta a testa alta per i nostri che perdono la partita nonostante l’impegno e l’intensità alta tenuta per tutti i 40 minuti.

Ora non bisogna mollare dopo due sconfitte consecutive ma andare avanti e affrontare il meglio possibile l’ultima partita con Salus, sabato 16 marzo alle ore 16,00 alla storica palestra Alutto.

Brugnoli Lorenzo

Vis Academy Persiceto vs O.D.M

Vis Academy Persiceto vs O.D.M

Un Officina attenta e concentrata si perde nel quarto quarto e non riesce a portare a casa il terzo referto rosa di seguito.

Campionato under 14 silver -girone c
domenica 17 febbraio 2019- Calcara

Officina del Movimento – Vis Accademy Persiceto 44 -70
(15-21 10-11 14-18 5-20)

Officina del Movimento La Duca 9, Errani 2, Fabbri, Morotti 14, Colangeli 2, Esposti 2, Mingardi, Natilli, Genevini 11, Brugnoli, Calzolari 4. Coach Ansaloni

Vis Accademy Persiceto: Andreoli 10, Staviani, Orosi 16, Meneghetti 6, Dinardo 2, Barbieri, Ognibene 5, Fantuzzi 11, Casarini 5, Maruno, Masetti 1, Zamparelli 16. Coach. Bergamini

Un OM molto carica e intensa da del filo da torcere nei primi due quarti contro la seconda squadra del campionato.

Il primo quarto vede i bianco verdi partire forte (12 a 2) prima che gli avversari reagiscano e piazzino un contro break portandosi al 10’ sul 21 a 15.
Il secondo quarto si chiude in sostanziale parità con San Giovanni che cerca di raddoppiare sui portatori di palla Bianco Verdi e i nostri bravi a far girare la palla trovando sempre buone soluzioni, non sempre concretizzate con canestri.

La ripresa inizia sulla falsa riga degli altri 2 tempi, con OM intensa in difesa individuale e San Giovanni a forzare i ritmi offensivi dei padroni di casa. Alla lunga questa tattica premia i bianco blu che al termine del terzo quarto arrivano ad un vantaggio in doppia cifra (39 a 50).

L’ultimo quarto parte con i bianco verdi che recuperano tanti palloni ma falliscono 4 appoggi facili. Poi 1 minuto di follia compromette la partita con un parziale degli ospiti di 10 a 0 che di fatto chiude la partita.

Partita difficile dal punto di vista tattico che come all’andata, ha dato l’impressione che i bianco verdi avessero tutte le carte per giocarsi il match fino alla fine. Un bentornato a “Manu” che dopo 5 mesi di stop è rientrato in campo segnando 2 punti.

Ora pausa di una settimana per il 3c3 provinciale a Castel San Pietro prima della partita di sabato 2 marzo ospiti di Pallavicini.
Forza OM

Lorenzo Natilli

F. Francia vs O.D.M.

 

Un O.D.M. attenta e concentrata porta a casa per la seconda volta consecutiva il foglio rosa arrivato dopo una partita molto impegnativa.

Campionato under 14 silver-girone C
martedì 12 febbraio 2019-Zola Predosa

F. Francia-Officina del Movimento -63-70
Parziali (10-25; 23-10; 16-24; 14-11)

F. Francia: Pedini 12, Cavallina 13, Beccari 2, Baldi, Zanella 4, Brighenti 23, Ungureanu 6, Dondi, Monzali, Patella 3

Officina del Movimento: Dolci 2, La Duca 15, Errani, Fabbri 8, Morotti 14, Colangeli 3, Calzolari 15, Mingardi, Genevini 8, Brugnoli 5

L' O.D.M. parte subito molto attenta e con un'intensità molto alta che a fine partita porterà alla vittoria.

La difesa a tutto campo e un attacco che non ferma mai la palla porta subito l' Officina del Movimento in vantaggio e obbliga l'allenatore avversario a chiamare time-out per cercare di impattare la partita. F. Francia esce dal primo quarto sul 10-25 e nel secondo quarto rientra con più voglia di recuperare il punteggio. Questa voglia porta le due squadre all'intervallo lungo sul 33-35 per l' O.D.M.
Nell'intervallo lungo viene chiesto ai giocatori dell' Officina di rimanere concentrati e di non abbassare l'intensità e proprio per questo il terzo quarto si conclude sul 49-59.
Nel quarto quarto F. Francia prova varie volte a recuperare ed a ribaltare il punteggio, ma nonostante questo l'incontro si conclude 63-70.

Grandissima partita per l'Officina che rimane in vantaggio per tutti i 40 minuti nonostante i vari tentativi degli avversari di rimonta.
L'O.D.M. ha giocato un grandissimo match emotivamente e mentalmente e ciò ha portato la vittoria ai biancoverdi.

Ora concentriamoci al prossimo impegno di domenica 17 contro Vis Persiceto in casa.
Forza O.D.M.!

Arturo Morotti

Un O.D.M. aggressiva porta a casa il foglio rosa

Campionato under 14 silver-girone C  

Domenica 3 febbraio 2019 – Pala Cus - Modena  

Universal basket Modena -Officina del movimento -23 - 65
Parziali (4 - 24, 7 - 12, 7 - 15, 5 - 14)

Universal: Chierizi, Curatola 5, Silveterra 4, Lenzi, Gallo, Fancinelli 4, Macchi, Rivola 6, Gozzoli, Gasperin 2, Stefani 2. Coach: Iori


Officina del movimento: Dolci 2, La Duca 21, Samoggia 4, Fabbri 5, Morotti 6, Colangeli 4, Calzolari 8, Mingardi 2, Natilli 2, Genevini 11. Coach: Ansaloni

L' O.D.M. alza l'intensità dal primo minuto e vola a vincere la partita

L'intensità richiesta dal coach nel discorso prepartita porta la squadra ad un parziale iniziale di 15-0 e obbliga l'allenatore avversario ad utilizzare entrambi i time-out nei primi 4 minuti per provare a recuperare.

L' O.D.M. mantiene il vantaggio nonostante le conclusioni affrettate e le palle perse in contropiede grazie ad una grande aggressività difensiva. Il vantaggio permette a tutti i giocatori di scendere in campo e di mettere la firma a referto.


Speriamo di ripetere questa buona prestazione anche nel prossimo impegno di martedì 12 febbraio in casa di F. Francia alle 17,30

Forza O.D.M.

Michele La Duca

 

 

Concentramento 3c3 sprint

Gran bel pomeriggio per i nostri Scoiattoli che hanno giocato a Calcara insieme a Pol. Zanni e Carlotta Zecchi dando vita a partite accesissime!
Bravissimi a tutti i bimbi e agli istruttori!
W il Minibasket!

La Pall. Piumazzo mantiene i pronostici e batte agevolmente un’incerottata OM

Campionato Under 14 Silver – Girone C

Sabato 26 gennaio 2019 – Palestra Cervellati – Calcara di Valsamoggia (BO)

Officina del Movimento – Pall. Piumazzo – 26 – 92

Parziali (6 – 20, 3 – 31, 9 - 25, 8 – 16)

Officina del Movimento: Dolci, La Duca 11, De Baptistis 3, Errani 2, Fabbri 5, Colangeli 1, Clazolari 2, Morotti n.e., Mingardi , Natilli n.e., Genevini 2, Brugnoli. Coach: Ansaloni

Pallacanestro Piumazzo: Tabaroni 4, Natalini 4, Fazzi 7, Vavassori 8, Marciari 4, Zanoni 4, Fontana 5, Vignali 10, Trovo 13, Migliarini 8, Rinaldi 3, Bernardi 18. Coach: Sernesi, Assistent Coach: Consolini

Partita non alla portata dei nostri U14 privi di Samoggia, Natilli e Morotti e con De Baptistis a mezzo servizio contro i bravissimi cugini.

La partita si svolge come da copione con gli avversari bravi a punire ogni errore difensivo dei padroni di casa che di contro tirano dal campo con percentuali bassissime (un grazie per le statistiche ai nostri Lorenzo e Arturo).

Il primo quarto dopo una breve resistenza dei bianco verdi che si portano con un canestro di Errani sul 6 a 14 per gli ospiti, vede i cugini mettere il turbo. Da lì in poi la partita finisce.

Nota positiva per i bianco verdi viste le assenze di aver dato responsabilità a chi gioca un po’ meno costringendo i ragazzi ad allenare abilità e responsabilità nuove.

Alcuni dati di riflessione per i nostri ragazzi le basse percentuali al tiro 9 su 46 da 2 punti e le 31 palle perse. Ma non c’è tempo di rifiatare, prossimo impegno sperando di recuperare gli acciaccati con Universal domenica 3 febbraio 2019 alle ore 11,00.

Forza OM

 

 

 

 

Un Officina del Movimento generosa deve cedere il passo a un’ottima SBM

Campionato Under 14 Silver – Girone C

Sabato 12 gennaio 2019 – Palestra Cervellati – Calcara di Valsamoggia (BO)

Officina del Movimento – SBM 63 – 51
Parziali (11 – 13, 20 – 31, 35 -48, 51 – 63)

Officina del Movimento: Lanzarini, Dolci, La Duca 14, Errani, Samoggia , Fabbri 13, Colangeli 2, Mingardi , Natilli, Genevini 20, Brugnoli, De Baptistis 2. Coach: Ansaloni

SBM: Guermandi 15, Caliendo, Falco 14, Turrini 1, Stefani 6, Napolitano 18, Gorini 2, Corsini , Testa 1, Wiafe 6, Budriesi.

Un secondo quarto sottotono risulta fatale per un Officina rimaneggiata ma combattiva fino al 40°.

I bianco verdi si presentano alla partita con i modenesi rimaneggiati ma pronti a giocarsi la partita fino in fondo.
Il primo quarto i nostri giocano ad alta intensità in difesa mentre in attacco si fatica a trovare la via del canestro, complici i tanti palleggi e la palla che non circola a dovere (11 a 13).
Nel secondo quarto SMB fa l’allungo decisivo punendo i bianco verdi ancora litigiosi con il canestro con 4 contropiedi che costringono l’Officina al time-out. Ai ragazzi viene chiesta più circolazione di palla e fiducia nei compagni per trovare tiri semplici. Al rientro due canestri ci rimettono in scia anche se alcune disattenzioni difensive ci fanno finire il quarto con uno svantaggio in doppia cifra (20 a 31).
Dopo la pausa lunga l’Officina rientra in campo con un miglior piglio offensivo trovando in ritmo tante buone soluzioni ma i modenesi sono bravissimi a mantenere sempre il controllo sulla partita (35 a 48).
Nell’ultimo quarto i nostri ragazzi risalgono fino a -6 palla in mano a poco meno di 3’ dalla fine ma alcune scelte affrettate ci riportano a – 10. I ragazzi provano a mettere pressione per recuperare palloni ma SBM è brava a trovare gli spazi giusti e i tiri migliori.

Peccato per il break preso nel secondo quarto che ha tagliato un po’ le gambe ai bianco verdi che sono stati comunque bravi a rimanere in scia. In allenamento occorrerà con convinzione migliorare la pericolosità di tutti i giocatori per non dare punti di riferimento agli avversari e poter esprimere tutto il potenziale che il gruppo può dare in campo. Prossimo impegno domenica 20 gennaio alle 15,00 a Sassuolo.

Forza OM

Vittoria al cardiopalma per l’U14 che batte in rimonta la Salus Pallacanestro

Campionato Under 14 Silver – Girone C

Giovedì 10 gennaio 2019 – Palestra Cervellati – Calcara di Valsamoggia (BO)

Officina del Movimento – Salus Pallacanestro 54 – 53

Parziali (13 – 8, 27 – 26, 36 -41, 54 – 53)

Officina del Movimento: Lanzarini, Dolci, La Duca 15, Errani, Samoggia 4, Fabbri , Morotti 8, Colangeli, Calzolari 14, Mingardi 2, Natilli, Genevini 11. Coach: Ansaloni

Salus Pallacanestro: Baraldi 4, Mazza, Nannini 15, Magli 8, Ravanelli, Zanzani 3, La Sorsa 4, Marchesini, Orsi D. 13, Orsi T. 4. Coach: Marcheselli.

Parte bene il 2019 per l’Officina del Movimento che riesce a vincere una partita non entusiasmante con una grande rimonta

Partita combattuta e non bellissima per i nostri ragazzi dell’Officina del Movimento che giocano sottotono nella parte centrale del match ma che riescono a fare loro la partita con una grande intensità finale.

La partita inizia bene per i bianco verdi che partono forte alzando i ritmi della partita sia in attacco che in difesa, anche se in attacco si commettono tanti errori di passaggio e alcuni tiri affrettati ma che comunque ci permettono di allungare sul 13 a 8.

Nel secondo quarto l’Officina inizia a giocare in attacco con poco spazio e tanti palleggi; questo permette agli avversari di recuperare punto su punto e di portarsi a una sola lunghezza all’intervallo lungo (27 a 26).

L’inizio del terzo quarto è difficile con la palla che in attacco non gira e che costringe i nostri giocatori a fare tiri difficili che si trasformano in contropiedi per gli avversari. Questa cattiva circolazione vale il vantaggio per gli avversari (36 a 41).

L’ultimo quarto vede gli avversari allungare ancora e portarsi sul +11. L’officina chiama time-out per ragionare con i ragazzi che escono con il piglio giusto. L’attacco comincia a far girare la palla e si vedono tanti tagli che fruttano tiri liberi e canestri di uno scatenato Calzolari che ne fa 8 di seguito. La partita a 2 minuti dalla fine viene impattata da La Duca. Il finale è un batti e ribatti con l’Officina che si riesce a portare sul + 4 a meno di un minuto con un canestro di Morotti. Gli ospiti riescono a fare canestro con una tripla di tabella dell’ottimo Nannini. In attacco i nostri sbagliano canestro ma sulla difesa recuperiamo subendo fallo a 1 secondo e poco più da giocare. Genevini va in lunetta ma sbaglia entrambi i liberi. Per fortuna il tiro che produce Salus dopo aver chiamato il time out si spegne sul ferro.

Vittoria di 1 molto sudata che fa morale ma che deve aiutare a capire che si deve migliorare il gioco di squadra se si vuole migliorare ancora e vincere altre partite. Prossimo impegno al Pala cervellati sabato 12 gennaio con SBM.

Forza OM

Grande vittoria per l’U14 che batte la più quotata Pallavicini in un finale punt

Campionato Under 14 Silver – Girone C

Sabato 8 dicembre 2018 – Palestra Cervellati – Calcara di Valsamoggia (BO)

Officina del Movimento – Antal Pallavicini 58 – 55

Parziali (12 – 18, 15 – 15, 12 -10, 23 – 12)

Officina del Movimento: Colangeli 2, Dolci, Errani 2, Fabbri 4, Genevini 8, La Duca 4, Morotti 12, Mingardi 8, De Baptistis 2, Samoggia 16. Coach: Ansaloni

Antal Pallavicini: Paro, Nasci 6, Ropa 2, Righi 4, Terleteskyy 21, Pedrini 10, Morara 2, Mazzola 6, Riccobono 4. Coach: Arginati. Vice Pedrini.

L’Officina rimane attaccata alla partita con grande intensità mentale e tecnica e nell’ultimo quarto mette la freccia.

Grandissima prestazione per il gruppo under 14 che vince meritatamente la partita mantenendo la concentrazione altissima per tutti i 40 minuti.

Nel primo quarto le due squadre si equivalgono anche se l’Officina litiga un po’ con il canestro sbagliando almeno 3 facili conclusioni. Ne approfittano gli ospiti per chiudere il quarto sul +6 (18 a 12).

Nel secondo quarto il distacco rimane sempre invariato con gli ospiti che mettono pressione a tutto campo e con l’Officina che mette pressione sulle linee di passaggio (27 a 33 per Pallavicini).

Nel riposo lungo i ragazzi dell’OM si ripetono di entrare in campo concentrati per non sciupare l’ottimo lavoro del primo tempo. Al rientro gli ospiti partono forti ma i bianco verdi rispondono colpo su colpo chiudendo il quarto sotto di 5 punti e mostrando in campo una grandissima difesa (solo 10 punti concessi).

Nell’ultimo quarto l’Officina alza ancora l’intensità difensiva che inizia a creare parecchi problemi agli ospiti mentre in attacco si continua a far circolare la palla trovando sempre buoni tiri. La difesa e l’ottima circolazione di palla porta i bianco verdi in scia agli avversari. Negli ultimi minuti bellissimi 3 canestri in fila del capitano Morotti ci portano in parità a quota 55 a poco meno di un minuto e mezzo della fine. Nel possesso successivo una grande difesa di squadra ci fa recuperare palla che trasformiamo in attacco con una super tripla di Mingardi (2 su 2 da 3 per lui in questo pomeriggio ispiratissimo). Il canestro vale la vittoria perché gli ospiti nell’azione per tentare il pareggio perdono palla e l’Officina riesce a mantenere il possesso di palla fino allo scadere del tempo.

Al suono della sirena festeggiamenti e lacrime per una vittoria che sa di sacrificio e impegno da parte di tutti i ragazzi.

Non possiamo però sederci, la prossima partita ci vede in campo domenica 16 dicembre alle 10 in casa di Castelfranco Emilia in un derby che sarà sicuramente tirato e avvincente.

Forza OM

Partita sottotono per l’U14 che non riesce ad espugnare San Giovanni

Campionato Under 14 Silver – Girone C

Domenica 2 dicembre 2018 – Palestra Comunale di San Giovanni in Persiceto (BO)

Vis Accademy Persiceto - Officina del Movimento 62 – 47

Parziali (23 – 8, 14 – 15, 12 -7, 13 – 17)

Vis Accademy Persiceto: Andreoli 8, Rocca, Stanzani 2, Drosi 19, Meneghetti 6, Di Nardo 2, Barbieri, Ognibene 4, Fantuzzi 2, Casarini, Masetti 2, Zamparelli 17. Coach: Bergamini

Officina del Movimento: Brugnoli 4, Colangeli 2, Dolci, Errani, Fabbri 8, Genevini, La Duca 8, Morotti 12, Mingardi, De Baptistis, Samoggia 11, Calzolari 2. Coach: Ansaloni

L’Officina non da mai l’impressione di essere in partita giocando a corrente alternata.

Domenica è andata in scena un’Officina che gioca con il freno a mano tirato e con un’intensità di gioco che non è mai costante. La partenza è da brividi con un parziale degli avversari di 23 a 8 complice una difesa aggressiva a tutto campo e tante palle perse che saranno purtroppo una costante della partita. Dopo questo primo quarto insufficiente i nostri ragazzi decidono di allacciarsi le scarpe e iniziare a giocare. Si vedono così belle giocate difensive e buoni contropiedi non sempre finalizzati nel migliore dei modi. Resta però sempre identico lo svantaggio perché a giocate buone in cui si recupera il punteggio si alternano momenti di errori sciocchi e banali che ripiombano la squadra a -15.

Si rientra in campo e l’Officina da sempre l’impressione di poter rimontare per poi sprecare il lavoro svolto con le solite palle perse e tiri fuori equilibrio presi in attacco. Nell’ultimo quarto si arriva fino – 11 con 3 palloni in mano per arrivare ad uno scarto non in doppia cifra, ma anche questi vengono sciupati con scelte a volte insensate.

In casa biancoverde stanno diventando orami una costante questi cali improvvisi figli forse di un’intensità di allenamento che non è sempre alta. Sarà compito dei ragazzi migliorare questo aspetto se si vogliono portare a casa queste partite che sono alla portata dei nostri Under 14.

Prossima partita sabato 8 dicembre alle 15 in casa nostra con Pallavicini, una squadra che fa dell’intensità la sua arma migliore per un’altra partita dove l’Under 14 dovranno provare a migliorare ancora l’aspetto mentale.

Forza OM