Minibasket

NOI CREDIAMO...

Non crediamo in un Minibasket rigido, fatto di schemi, di specializzazione, di ruoli e di tecnica esasperata, non ci piace vedere "allenamenti" per piccoli soldatini, ma lezioni dove, oltre alla palla si usano molti altri attrezzi, dove l'istruttore è paziente, rispetta il ritmo di apprendimento dei bambini, conosce il tipo di carico di lavoro, presenta i giochi con fantasia.

 

Ci piace vedere lezioni dove si utilizzano più metodi educativi di apprendimento, dove le correzioni sono appropriate e l'uso delle approvazioni e dei “rimproveri” è intelligente. Ci piace vedere le partite in cui sono frequenti le situazioni di sovra e sotto numero, in quanto da ciò si può dedurre se il bambino "inventa", è creativo, possiede fantasia motoria e capacità di gioco.

 

Ci piace vedere istruttori sereni, che prima di essere tecnici devono essere degli educatori, che non vogliono perdere "quel poco di bambino" che hanno dentro e che desiderano mettere tutta la loro ricchezza interiore a servizio dei bambini per farli "crescere", migliorare, divertirsi e giocare sempre meglio.

 

Noi crediamo in un Minibasket vero, imprevedibile, divertente,in Istruttori creativi, educatori che capiscono e amano i bambini. Queste poche considerazioni sono i concetti che dovranno ispirare gli istruttori nel creare nuove e più complesse situazioni – gioco che aiuteranno i nostri ragazzi a diventare grandi.