News

Una convincente Officina vince con Vergato e ritrova i 2 punti

Campionato Under 15 silver – Girone C

Domenica 09 febbraio 2020 – Palestra Cervellati – Crespellano (BO)

Officina del Movimento – Pol. Giov. Vergatese 59 – 49

Parziali (14-9; 13-15; 16-17; 16-8)

Officina del Movimento: Genevini 22, La Duca 8, Morotti 7, De Baptistis 2, Brugnoli 5, Dolci 3, Sammarchi 10, Errani, Mingardi, Lanzarini 2. All. Ansaloni

Pol. Giov. Vergatese.: Centrella, Fini 1, Panuccia 8, Torletti 3, Sasso 1, Cerritelli 3, Serasini, Degli Esposti 4, Ruggeri, Formichella 2, Giusti 16, Sbaraglia 11. All. Pavlovic

L’Officina incerottata gioca una partita praticamente perfetta e vince meritatamente contro la seconda in classifica.

Dopo la pausa lunga l’Officina under 15 si ripresenta in campo con la voglia di fare bene per riscattare le ultime prestazioni opache del mese di gennaio. I bianco verdi si presentano in campo senza il capitano Samoggia e Joe Colangeli ma con tutti i giocatori determinati a vendere cara la pelle.

La partenza dei nostri giocatori è come sempre buona e attenta in difesa a non concedere facili canestri agli avversari. Anche nelle rotazioni l’Officina tiene alta l’intensità con i super Genevini e Morotti che fatturano nel primo quarto 10 dei 14 punti bianco verdi. Il primo quarto si conclude con un 14 a 9 per i ragazzi di Ansaloni.

Nel secondo quarto gli ospiti producono un grande sforzo sfruttando il fattore fisico contro i “nani” bianco verdi che nonostante qualche rimbalzo in attacco concesso rimangono con il naso avanti giocando di grinta e voglia. Un grande Dolci appena rientrato da un lungo stop trova punti pesanti sul finale e mantiene in vantaggio l’Officina (27 a 24 per i biancoverdi).

Nel terzo quarto i bianco verdi prendono le misure degli avversari e iniziano a difendere meglio sulle situazioni di blocchi avversari appoggiandosi in attacco sotto le plance a Brugnoli oggi in versione “Tim Duncan”. Nella metà campo avversaria i nostri leggono bene la difesa e trovano sempre dei buoni tiri che valgono buone conclusioni sia dalla lunga che vicino a canestro. La partita rimane sempre punto a punto con gli ospiti sempre in rincorsa e i nostri che rispondono colpo su colpo.

L’ultimo quarto si apre con un vantaggio minimo di soli 2 punti (43 a 41); qui inizia lo show di Sammarchi supportato da tutti i compagni che recupera palloni su palloni trasformandoli in facili appoggi (6 punti consecutivi per Andrea). Questa intensità difensiva crea il break che vale la partita con gli ospiti che cercano di stare in scia ma che trovano solo canestri dalla linea della carità. Il sigillo finale lo mette Brugnoli con una bomba di tabella centrale che vale il + 10 a 1 minuto e 30 secondi dalla fine.

Bella prestazione per i nostri ragazzi che ora dovranno cercare di confermare quanto fatto oggi, cercando di lavorare meglio in allenamento. Se la squadra vuole crescere ancora è necessario che tutti i giocatori alzino la loro intensità per eliminare i cali di tensione quando si entra in rotazione. Prossima partita sabato 15 febbraio ospiti del Carlotta Zecchi.

Forza OM

Angolo Scoiattoli 2011-2012

Bella esperienza per i nostri scoiattoli nati nel 2011-2012 che sabato mattina hanno giocato a San Giovanni in Persiceto con la Vis Persiceto e i Meteor Renazzo. Bravissimi!
Forza OM

Seconda sconfitta dell’anno al “Pala Cervellati” per la nostra Under 15

Campionato Under 15 silver – Girone C

Domenica 18 gennaio 2020 – Palestra Cervellati – Crespellano (BO)

Officina del Movimento – F. Francia 65 – 70
Parziali (16-21; 14-23; 19-16; 17-10)

Officina del Movimento: Colangeli 2, Genevini 15, La Duca 8, Morotti 10, De Baptistis, Samoggia 11, Brugnoli, Dolci, Sammarchi 13, Errani, Mingardi 6. All. Ansaloni

F. Francia Pall.: Cavallina 6, Beccari, Baldi 2, Brighenti 19, Balotta, Bettini 19, Patella 2, Morotti 4, Imbonati 15, Biolchini 3. All. Mazzetti

L’Officina insegue tutta la partita e arriva a sfiorare il colpaccio negli ultimi minuti.

Ennesima partita dei “se” e dei “ma”, dove la nostra Under 15 ha dato l’impressione di giocare in attacco con il freno a mano tirato e in difesa ha lasciato tanti canestri facili agli avversari per poi svegliarsi a 2 minuti dalla fine recuperando 10 punti di svantaggio.

Per la cronaca la partita inizia con una prima fase di studio dove le due formazioni cercano di capire i punti deboli e i punti forti degli avversari. L’Officina subisce molto le penetrazioni degli ospiti e i rimbalzi in attacco concessi. In attacco i biancoverdi giocano con poco movimento senza palla. Questa combinazione di fattori porta l’Officina ad andare sotto nel primo quarto (21 a 15 per il Francia).

Il secondo quarto, sostanzialmente la fotocopia del primo vede un’Officina timida e con le gambe dritte e gli ospiti più pimpanti; il risultato è un altro strappo che porta gli ospiti al riposo lungo sul +  15 (44 a 29).

Nel terzo quarto la musica non cambia con l’Officina sempre in rincorsa e gli ospiti in controllo con vantaggi che oscillano tra i 10 e 15 punti. L’ultimo quarto si mantiene sullo stesso livello fino a 2 minuti dalla fine. L’Officina esce dopo un time-out sull’ennesimo canestro sbagliato con un’altra faccia. Raddoppi a tutto campo e palle recuperate permettono ai nostri di arrivare ad un possesso di svantaggio prima che Imbonati con un 2 su 2 dalla linea della carità ha chiuso la partita.

Come detto è l’ennesima partita che lascia l’amaro in bocca ai nostri ragazzi, perché guardando indietro sono stati lasciati tanti punti per strada; con i “se” e i “ma” purtroppo non si vincono le partite. Ora pausa lunga per i nostri atleti prima di ricominciare il girone di ritorno speriamo con un altro piglio e con una maggiore determinazione.
Forza OM

Il 2020 inizia con una sconfitta in trasferta per la nostra Under 15

Campionato Under 15 silver – Girone C
Domenica 12 gennaio 2020 – Palestra Baratti – Bologna

Officina del Movimento – Pol San Mamolo 71 – 64
Parziali (9-19; 13-19; 25-13; 19-13)

AS Dil Pol Sport Junior 2000: Camerini 29, Nardi 2, Moggi, Pizzoli, Martinelli 4, Corrado 12, Zucchini 16, Ercolani 6, Moretti, Berardinelli 2. All. Pizzirani

Officina del Movimento: Colangeli 5, Genevini 18, La Duca 9, Morotti 11, De Baptistis 2, Samoggia 6, Brugnoli, Dolci, Sammarchi 11, Errani 2. All. Ansaloni

L’Officina avanti di 15 punti nel terzo quarto butta via la partita.

I biancoverdi iniziano l’anno con il rimpianto di aver buttato alle ortiche una partita che era in pieno controllo. Come capita spesso ai nostri ragazzi ci manca sempre la continuità di giocare con intensità l’intera partita. Capita così che una partita sin allora dominata con un vantaggio di 15 punti a metà del terzo quarto si perda. Sicuramente questo aspetto rispecchia gli allenamenti che i ragazzi fanno in settimana sempre troppo altalenanti a livello di concentrazione e intensità.

Per la cronaca i biancoverdi partono come sempre forte e piazzano un parziale di 19 a 9 con tutti i giocatori della squadra scesi in campo a dare il proprio contributo.

Nel secondo quarto i padroni di casa cercano di rimanere in scia aumentando l’intensità difensiva lasciando presagire quello che di lì a poco succederà nel terzo quarto. Nonostante lo sforzo profuso l’Officina mantiene comunque il vantaggio chiudendo il quarto sopra di 11 punti (27 a 38).

Il terzo quarto parte bene per i bianco verdi che escono dalla pausa lunga con due canestri in contropiede che portano al massimo vantaggio i nostri. Poi il terzo fallo di un La Duca molto nervoso e un appoggio facile sbagliato da sotto da Genevini che apre il contropiede agli avversari con canestro e fallo dello stesso 16 in maglia verde fanno cadere nel baratro i nostri atleti. I nostri ragazzi piano piano lasciano scivolare la partita con Camerini per gli ospiti che suona la carica e porta in vantaggio Giocare Insieme (52 a 51).

Camerini rebus per le maglie biancoverdi ricomincia il quarto quarto da dove aveva lasciato (alla fine sono 29 per lui). L’Officina tenta di arginare in difesa ma oramai l’inerzia è dalla parte dei padroni di casa che vincono meritatamente la partita.
Per l’Officina un’altra occasione persa figlia sicuramente di una scarsa capacità di allenarsi in palestra con un’intensità alta.

Peccato perché al gruppo manca sempre poco per fare il salto di qualità e per stazionare nelle zone alte della classifica. Ma non c’è tempo di disperarsi, già sabato ci sarà una bella occasione per riscattare questa prova: ospite il Francesco Francia seconda in classifica che alle 16 scenderà al Pala Cervellati contro l’Officina!
Forza OM

Angolo Scoiattoli 2011-2012

Proseguono i concentramenti per i nostri Scoiattoli che ieri sono scesi in campo al Pala Cervellati con Meteor Renazzo, Pontevecchio e Guelfo Basket. Il pomeriggio è volato con tanti canestri e divertimento. Complimenti a tutti i bambini e agli istruttori.
Forza OM

La nostra Under 15 vince contro SG Fortitudo

Campionato Under 15 silver – Girone C

Domenica 15 dicembre 2019 – Palestra Furla – Bologna

Ginnastica Fortitudo – Officina del Movimento 32 – 55

(Parziali: 2-17; 7-13; 5-18; 18-8;)

I bianco verdi vincono contro Fortitudo.

Ginnastica Fortitudo: Federico 10, Rubini, Carlini, Gallina 5, Sbaiz 2, Degli Esposti, Zanfanti 3, Aiello, Lanzoni 5, Landulfo, Maserati 2, Renda 5. All. Bertocchi.

Officina del Movimento: Colangeli,, Errani 4, Genevini 17, La Duca 7, De Baptistis 2, Samoggia 15, Brugnoli 2, Mingardi 8. All. Ansaloni

Un’Officina incerottata porta a casa il referto rosa in una partita mai in discussione.

Buona partita per la nostra Under 15 che anche a ranghi ridotti porta a casa il referto rosa in una partita in cui tutti i giocatori scesi in campo danno il loro contributo.

Per la cronaca partenza un po’ contratta dei bianco verdi che dopo i primi 3 minuti di tiri fuori equilibrio tecnico iniziano a fare buone scelte che valgono il 2 a 17 del primo quarto.

Il copione non cambia negli altri tempi dove l’Officina difende forte e in attacco trova buoni tiri.

Discreta partita per i nostri ma c’è ancora tanto da lavorare per abituarsi a giocare meglio senza palla in attacco e a difendere meglio sul lato debole e sui tagli.

Ultimo impegno prima della pausa natalizia giovedì 19 dicembre ore 18,30 in casa con San Mamolo.

Forza OM

 

Angolo Aquilotti 2009-2010

Prime uscite stagionali per i nostri Aquilotti 2009-2010 che hanno giocato sabato pomeriggio a Calcara con San Giovanni in Persiceto. Bella partita per i nostri bambini che hanno tanto bisogno di giocare e fare esperienza. Bravi a tutti e forza OM

BOR OSTERIA "IL TERZO TEMPO"

Ricordiamo a tutti i nostri tesserati e i nostri tifosi che il bar-osteria "Terzo Tempo" sotiene la nostra Società. Claudio Bedini e il suo staff hanno voluto partecipare come protagonisti alla crescita del nostro movimento sposando appieno il nostro progetto anche per la stagione 2019-2020. Il “Terzo Tempo”, sede ufficiale delle cene sociali della nostra Società, è in via verdi 93 a Crespellano di Valsamoggia (BO) - 051 964241 propone colazioni, aperitivi, pranzi e cene. L'osteria situata presso il centro sportivo organizza anche eventi e serate di musica e tornei.

Pessima prestazione della nostra Under 15

Campionato Under 15 silver – Girone C

Sabato 7 dicembre 2019 – Palestra Cervellati – Calcara di Crespellano (BO)

Officina del Movimento – PGS Bellaria 45 – 50

Parziali (16-15; 8-12; 12-10; 9-13)

Officina del Movimento: Colangeli 4, Genevini 8, La Duca 12, Morotti 9, De Baptistis, Samoggia 8, Mingardi, Lanzarini, Brugnoli, Calzolari, Sammarchi. All. Ansaloni

PGS Bellaria: Acquarini, Bonfiglioli, De Santis 12, D’Aniello 2, Conti 4, Emmi 4, Draghetti 14, Bonvicini, Cardinali, Guermandi 12, Ravara 2. All. Gotti

Battuta d’arresto della nostra Under 15 contro Bellaria

Dopo una settimana di allenamenti blanda la nostra Under 15 fatica a giocare e perde meritatamente la propria imbattibilità casalinga. Coach Ansaloni ha predicato ad inizio partita più attenzione sul piano attentivo vero tallone d’achille di questo gruppo che fatica a trovare continuità nelle prestazioni e nei risultati e che troppe volte si accontenta. Venendo alla cronaca la nostra squadra come al solito parte bene e dopo un parziale di 7 a 0, inspiegabilmente smette di difendere il contropiede concedendo facili soluzioni agli avversari. Questo atteggiamento frutta un contro parziale di 9 a 2 che rimette il punteggio in perfetta parità. La panchina bianco verde prova ad alzare il ritmo con dei cambi ma il risultato è sempre lo stesso, poca attenzione difensiva in transizione e in attacco tanti tiri poco convinti ed estemporanei. Nonostante tutto la partita rimane in equilibrio con un leggero vantaggio degli ospiti alla fine del secondo quarto sul 27 a 24.

Il secondo tempo è la falsa riga del primo con l’Officina che subisce in contropiede e che in attacco trova punti da solo 5 giocatori. La partita è decisa sin dai primi minuti del secondo tempo con un atteggiamento rinunciatario dove sinceramente i bianco verdi non danno mai l’impressione di avere la forza offensiva di scalfire la chiusa difesa ospite.

Peccato perché questa è l’ennesima partita che i nostri ragazzi potevano portare a casa. Ma non ci possiamo sedere perché l’Officina gioca incerottata domenica 15 dicembre alle 13,00 una partita insidiosa con SG Fortitudo.
Forza OM

Under 15 battagliera sul campo di Pallavicini

Campionato Under 15 silver – Girone C

Sabato 30 novembre 2019 – Palestra Pallavicini – Bologna

Vergato – Officina del Movimento 62 – 55

Parziali (15-17; 18-16; 18-13; 11-9)

I bianco verdi non riescono nel finale a fare le scelte giuste in attacco e lasciano i due punti ai padroni di casa.

Antal Pallavicini: Paro 2, Nasci 12, Ropa 7, Bonazzi, Spagnolo 7, Balbini, Nioizhilh, Riazzent 6, Querzi 16, Riccabono 12. All. Fiore

Officina del Movimento: Colangeli 4, Genevini 7, La Duca 16, Morotti 13, De Baptistis 2, Samoggia 5, Mingardi 5, Lanzarini, Brugnoli 3. All. Ansaloni

L’Officina Under 15 scende in campo rimaneggiata con Errani ai box e gli altri giocatori non disponibili presentandosi con soli 9 giocatori a referto. Negli spogliatoi si chiede alla squadra, nonostante le assenze massima intensità difensiva e circolazione di palla che i giocatori mettono in campo sin dalla palla a due per tutta la partita. L’intensità difensiva frutta tanti palloni recuperati che non sempre vengono trasformati in canestri causa la difesa chiusa dei padroni di casa. Il primo quarto si chiude nonostante la mole di gioco con l’Officina avanti di sole 2 lunghezze (17 a 15).

Il secondo quarto prosegue sulla falsa riga del primo con i bianco verdi che nelle rotazioni trovano sempre intensità difensiva ma che in attacco nonostante la circolazione di palla si prendono tiri non sempre aperti. La partita rimane così punto a punto con il punteggio fissato sul 33 pari.

Negli spogliatoi si predica più circolazione di palla in attacco e una maggiore attenzione ai rimbalzi difensivi. Si rientra in campo e Pallavicini cercar di prendere il comando delle operazioni con Riccabono che si piazza in area e ne butta dentro 8 di seguito. Time out per cercare di trovare le contromisure difensive che vengono messe in campo da Brugnoli (ottimo il suo rientro dopo lo stop di 1 mese e mezzo). L’Officina rientra dal minibreak e si porta a – 5 (51 a 46).

L’ultimo quarto si apre con l’Officina che ricuce punto su punto sino ad arrivare sul – 1 a 2 minuti dal termine dell’incontro. Qui si decide la partita con Pallavicini che trova una tripla di Querzi mentre in attacco l’Officina fa scelte troppo rapide e tiri aperti che non entrano. Si tenta anche il fallo sistematico ma ormai la partita è scivolata via.

Peccato per la truppa bianco verde che ha giocato una partita generosa e che ha avuto la possibilità di portarsi a casa un altro scalpo importante. I ragazzi nei prossimi mesi dovranno sicuramente mettere a punto una migliore circolazione di palla e una gestione tattica della partita migliore coinvolgendo in attacco meglio tutti i giocatori.

Prossimo appuntamento sabato 7 dicembre al pala Cervellati, ospiti i PGS Bellaria.